SUMMER ASYAGO 2022

11-15 e 18-22 luglio 2022


Il progetto ASYAGO (Asiago School for Young Astronomers with GalileoT122 Observations) si svolge in collaborazione con INAF - Osservatorio Astronomico di Padova e si propone di far conoscere e coinvolgere gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado nel lavoro di ricerca scientifica presso l’Osservatorio Astronomico di Asiago. Nei cinque giorni di scuola vengono sviluppati gli aspetti essenziali dell’osservazione notturna al telescopio, della riduzione dei dati e dell’analisi scientifica. Gli studenti vengono messi a stretto contatto con l’attivita’ didattica, di ricerca e di divulgazione. Potranno sedersi alle postazioni di controllo dei 3 telescopi dell’Osservatorio e muovere i telescopi verso gli oggetti celesti per acquisirne immagini o dati spettroscopici che loro stessi, guidati dai docenti della scuola, elaboreranno e analizzeranno per ricavarne misure fisiche, chimiche o cinematiche. Sono inoltre previste lezioni di astronomia generale tenute da docenti, ricercatori e dottorandi dell’Universita’ di Padova e dell'Istituto Nazionale di Astrofisica.


La scuola


La scuola si svolge presso l’Osservatorio Astronomico di Asiago del Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Universita’ di Padova e si rivolge agli studenti delle classi terze e quarte superiori frequentanti i licei scientifici o classici. In accordo con gli istituti di provenienza, la scuola puo' valere come percorso per le conoscenze trasversali e per l' orientamento (PCTO, ex Alternanza Scuola-Lavoro).

Le lezioni si tengono nelle aule didattiche e informatiche attrezzate con lavagna, video-proiettore e computer dedicati alla riduzione dei dati.


Alcune lezioni si svolgono nella Sala Multimediale: un sala attrezzata per fare osservazioni del Sole, della Luna e dei pianeti del Sistema Solare, oltre al Laboratorio di Spettroscopia e lezioni con il pubblico in visita all'Osservatorio. Per il Laboratorio di Spettroscopia agli studenti vengono forniti degli occhialini dotati di reticolo di diffrazione con cui potranno verificare le differenze spettroscopiche tra le varie sorgenti di luce.

In alcuni casi agli studenti viene proposto di fare supporto alla divulgazione, parte integrante del lavoro di un astronomo.


Nei cinque giorni di scuola e' prevista anche la visita a Cima Ekar dove si trovano i telescopi "Copernico" da 1.82m e Schmidt 67/92, entrambi dell'INAF - Istituto Nazionale di Astrofisica. Il telescopio da 1.82m e' ancora oggi il telescopio piu' grande sul suolo italiano. Per arrivarci si segue un sentiero che parte dalla sede dell'Osservatorio di Asiago e attraverso un percorso di circa due ore si arriva alla stazione osservativa. E' sempre consigliato, malgrado la bella stagione, attrezzarsi con una giacca antipioggia, una felpa e delle scarpe adatte per l'escursionismo. Il sentiero non e' impegnativo e il dislivello e' di circa 350 metri. Una volta raggiunta la stazione si visitano i telescopi e la sala di alluminatura, un laboratorio tecnico dove vengono alluminati tutti gli specchi dei telescopi presenti sul suolo italiano oltre agli specchi dei telescopi MAGIC delle Isole Canarie.



Obiettivi e programmi 2022


Gli obiettivi di questo progetto sono:


Far conoscere agli studenti come orientarsi in cielo, i movimenti e le coordinate celesti e tutto il necessario per affrontare una notte di osservazione con i telescopi di Asiago: Telescopio Copernico 1.82m, Telescopio Schmidt 60/90 e Telescopio Galileo 1.22m.


Insegnare agli studenti come trattare il dato acquisito al telescopio al fine di estrarre l’informazione scientifica oggetto di studio.


Trasmettere i fondamenti dalla spettroscopia, dell’astrofisica stellare, galattica e della cosmologia.


I programmi degli stage 2022 saranno disponibili a fine marzo.


Attivita'


Osservazioni


Compatibilmente con le condizioni meteorologiche durante la scuola sono previste delle serate osservative con i telescopi di Asiago. Si faranno osservazioni spettrosopiche e immagini astronomiche sulle quali gli studenti lavoreranno per estrapolare il dato scientifico. Gli studenti saranno a diretto contatto con il telescopio Galileo della sede di Asiago, mentre lavoreranno da una sala di controllo remota per le osservazioni con i telescopi Copernico e Schmidt di Cima Ekar.

In caso di copertura nuvolosa gli studenti lavoreranno su dati di archivio messi a disposizione dalla scuola.


Riduzione e analisi dati


Una volta acquisite le immagini al telescopio agli studenti vengono assegnate delle postazioni nell'aula informatica in cui, guidati dai docenti della scuola, svolgeranno l'elaborazione e l'analisi dei dati. Agli studenti verra' insegnato il rigore scientifico, la necessita' di pretendere la massima precisione sia nell'elaborazione del dato, sia nell'estrapolazione della misura scientifica, veri e propri cardini per una ricerca seria, credibile e inattaccabile.
I dati acquisiti dagli studenti e tutto cio' che produrranno durante la scuola sara' lasciato a disposizione degli studenti anche dopo la scuola per sviluppare ulteriori approfondimenti per gli esami di maturita'.



Elaborati finali


Gli studenti vengono divisi in gruppi. Ad ogni gruppo viene lasciata liberta' di scelta riguardo la possibilita' di sviluppare degli elaborati finali (una relazione in PDF o una presentazione in Power Point) a seconda che sia richiesto dall'istituto di provenienza o semplicemente per scelta personale.


Occasionalmente, durante le osservazioni, ci si puo' imbattere in un oggetto da classificare, come successo per la Supernova SN2019lrb e per il Nucleo Galattico Attivo (AGN) AT2019lrq, classificati durante una notte ASYAGO dello scorso luglio e pubblicati sulle AstroNotes dell'Unione Astronomica Internazione (IAU).


Classificazione Supernova SN2019lrb


Classificazione AGN AT2019lrq


Attestati di partecipazione


Su richiesta degli studenti o degli istituti di provenienza viene rilasciato un attestato di partecipazione, a patto che lo studente abbia svolto almeno l'80% delle ore richieste per il completamento della scuola.


Info, contatti e iscrizioni


Gli stage si terranno nelle seguenti date:

11-15 e 18-22 luglio 2022 (Programmi non ancora disponibili)


Le richieste d'iscrizione devono essere presentate dagli istituti scolastici compilando il modulo on-line reperibile al seguente link (alla voce ELENCO DEI PERCORSI E CANDIDATURA):

Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento

Una volta presentata la richiesta sara' l'Ateneo Patavino a comunicare in tempi molto brevi l'eventuale accettazione. Il numero massimo di studenti accolti nella singola settimana e' di 16. Pertanto si procedera' ad accettare studenti fino ad esaurimento dei posti.
Una volta confermata l'accettazione si procedera' con l'espletamento di tutte le formalita' burocratiche.
Per ulteriori informazioni sui contenuti della scuola si possono contattare i referenti del progetto dott. Alessandro Siviero (per lo stage in presenza) o dott. Paolo Ochner (per lo stage in stremaning) sia via e-mail oppure allo 0424 600016 (dott. Siviero) o al 335 7193234 (dott. Ochner). Per informazioni relative a convenzioni tra Scuole e Universita' e altra documentazione si puo' contattare la responsabile dell'Ufficio Stage e Tirocini di Ateneo dott.ssa Alessandra Lighezzolo.



CREDITS: Webmaster: A. Siviero, Testo: A. Siviero, Foto: G. Iafrate, C. Boem, P. Ochner, G. Benetti